Passione, innovazione e competenza nelle sementi

FORAGGIO
LEGUMINOSE POLIENNALI FORAGGEREERBA MEDICATRIFOLIUM REPENS SSP. GIGANTEUMTRIFOGLIO REPENSTRIFOGLIO PRATENSETRIFOGLIO IBRIDOLUPINELLAGINESTRINOMEDICAGO LUPULINALEGUMINOSE ANNUALI FORAGGEREGRAMINACEE FORAGGEREGRAMINACEE ESTIVE FORAGGEREALTRE SPECIEMISCUGLI
TRIFOLIUM REPENS SSP. GIGANTEUM
Trifolium repens ssp. Giganteum • White clover / Trébol blanco / Trèfle blanc
Il trifoglio ladino è una forma gigante del Trifoglio repens e si è originato nell’Italia settentrionale nella zona delle “marcite lombarde”. La semina dell’impianto va eseguita bulando in un cereale vernino oppure in semina pura nelle aree dove viene utilizzato come pascolo irriguo. La dose di semina in purezza è 5-10 kg/ha. La specie predilige i terreni alluvionali leggeri nei quali si disponga di abbondante acqua per l’irrigazione. Si possono ottenere dai 6 agli 8 tagli all’anno ottenendo dai 100 ai 130 q/ha di fieno ad alto valore nutritivo con un contenuto di proteine del 17-20%. L’epoca consigliata per lo sfalcio è la fase in cui i primi capolini tendono ad imbrunire. Viene usato in consociazione per la formazione di prati stabili permanenti.
  • Adattamento alla consociazione: buona
Apis
  • Foglie larghe e copertura densa e rapida del suolo dopo ogni taglio
  • Buona resistenza alle malattie
  • Utilizzo: pascolo, fieno
  • Dose di semina in purezza: 5-10 kg/ha
Excel
  • Buona persistenza anche in climi caldi
  • Ottima capacità di ricaccio
  • Foraggio di elevato valore nutritivo
  • Utilizzo: pascolo, fieno
  • Dose di semina in purezza: 5-10 kg/ha